HomeCulturaHermann Nitsch, pittore “orgiastico, sanguigno e universale”

Messaggi correlati

Hermann Nitsch, pittore “orgiastico, sanguigno e universale”

E’ scomparso all’età di 83 anni nel suo castello di Prinzendorf, nella Bassa Austria. Hermann Nitsch era malato da tempo, ma era ancora così attivo da beni appena annunciato la sua prossima “azione” tra pittura e anfiteatro: l’ormai celebre, dionisiaco, sfrenatamente partecipativo «6-Tage-Spiel» che aveva potuto intuire appieno solo nel 1998 per tutti i sei giorni teorizzati nel suo «anfiteatro delle Orge e dei misteri» e che intendeva ricreare totalmente la prossima estate. Le date erano già fissate per le prime paio giornate: il 30 e il 31 luglio 2022.

Le accuse di oscenità sacrileghe

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi messaggi