HomeNazionale72 nuovi posti di lavoro – Corriere dell'Umbria

Messaggi correlati

72 nuovi posti di lavoro – Corriere dell’Umbria

Geometri, periti agrari, tecnici informatici, avvocati e giornalisti. Sono alcuni dei profili che la Regione dell’Umbria ricerca e per i quali sono stati aperti due distinti bandi di concorso già pubblicati nella Gazzetta Ufficiale numero 14 del 18 febbraio 2022. In totale sono 72 le assunzioni programmate, di cui 18 aperte a diplomati e 54 a laureati. I vincitori della selezione saranno assunti a tempo indeterminato e pieno. Per presentare le candidature c’è tempo fino al 21 marzo, le domande vanno presentate esclusivamente in via telematica accedendo al portale della Regione Umbria. Si può concorrere anche per più profili.

 

 

 

 

 

 

 

I diciotto posti a concorso riguardano sei istruttori per il supporto direzionale (diploma scuola superiore che dà accesso all’università), cinque istruttori per il supporto alla finanza e contabilità (diploma di ragioneria, perito commerciale o equipollente), quattro istruttori tecnico -geometra (diploma di geometra o perito specializzato nel campo dell’edilizia o equivalente), un istruttore perito agrario o forestale (diploma di perito agrario o equivalente), due istruttori di gestione e sviluppo dei sistemi (diploma in informatica o equivalente). La procedura concorsuale prevede, per i vari profili, una prova preselettiva (da avviarsi nel caso in cui le domande siano superiori a 500), una prova scritta e una successiva valutazione dei titoli. Sia la prova preselettiva che la prova scritta consistono in una serie di quiz a risposta multipla che avranno in parte contenuto generale e in parte contenuto specialistico per accertare le conoscenze, le competenze tecniche e le capacità applicative di ciascun candidato.

 

 

 

 

Per i 54 posti a tempo indeterminato per laureati, i profili messi a concorso abbracciano praticamente tutte le classi e i tipi di laurea, anche triennali. In particolare, si cercano ]quattro funzionari avvocati, quattro funzionari per la progettazione, gestione e utilizzo dei fondi comunitari e nazionali, due funzionari per la valutazione e il monitoraggio dei progetti, quattro funzionari per la rendicontazione dei fondi comunitari e nazionali. Ancora: un funzionario per la programmazione economico-finanziaria e la contabilità in ambito sanitario, due funzionari per il monitoraggio dei flssi finanziari e rendicontazione dell’utilizzo delle risorse finanziarie. Nell’ambito del settore ambiente, si cercano quattro funzionari per il territorio e quattro funzionari agronomo forestali. Nel settore tecnico-professionale, due funzionari dei sistemi di viabilità e trasporti, due funzionari socio- sanitario per la prevenzione, tre funzionari per i lavori pubblici, due funzionari tecnico per il patrimonio pubblico e gli investimenti. Delle sei unità rivolte ai sistemi informatici e tecnologici, il bando è rivolto a un funzionario di analisi e progettazione flussi informativi, due funzionari analisi gestione e sviluppo dei sistemi informativi, due funzionari in programmi e processi di digitalizzazione e funzionario specialista di reti e gestione della sicurezza ICT. Quattro unità, infine, andranno a potenziale il settore della comunicazione. In particolare il concorso è rivolto a tre funzionari per la comunicazione e informazione organizzativa e istituzionale e un funzionario redattore web per la promozione immagine e marketing. 
La valutazione dei candidati avviene per titoli, prova scritta e orale. La prova scritta consiste in una serie di domande con risposta a scelta multipla, aventi in parte un contenuto generale e in parte contenuto specialistico relativo al singolo profilo professionale. Conseguiranno l’ammissione all’orale i candidati che avranno ottenuto allo scritto una valutazione di almeno 7/10. Tutti i bandi sono pubblicati nel sito della Regione.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi messaggi