HomeNazionaleCittà di Castello, due mamme positive partoriscono in ospedale – Corriere dell'Umbria

Messaggi correlati

Città di Castello, due mamme positive partoriscono in ospedale – Corriere dell’Umbria

Tutto è bene quel che finisce bene. Potrebbero riassumersi così i due lieti eventi registrati nei giorni scorsi all’ospedale di Città di Castello. Due giovani mamme, infatti, hanno dato alla luce due bambine mentre erano positive al Covid 19. Fortunatamente sia loro che le bimbe stanno bene.

 

 

Il primo parto è avvenuto sabato scorso: la bimba, figlia di una mamma marchigiana, pesa 3 chili e 730 grammi. La seconda, invece, è nata oggi, martedì 18 gennaio, da una giovane donna che vive in Umbria e pesa 2 chili e 545 grammi. “Entrambi i parti sono stati effettuati con taglio cesareo all’interno della struttura di Ostetricia dell’ospedale, in un’area che era stata appositamente organizzata per garantire la massima sicurezza alle gestanti e al personale sanitario – si legge nella nota del nosocomio – Le donne sono state seguite con un percorso dedicato come previsto in questi casi e isolate in un’area diversa da quella delle degenze. Le condizioni di salute delle due bambine sono buone”. A marzo dello scorso anno anche all’ospedale di Perugia una donna aveva partorito mentre era positiva al Covid. La donna, straniera, era alla 38esima settimana di gravidanza e aveva partorito con il settimo taglio cesareo, effettuato nella sala chirurgica dedicata al percorso Covid del blocco operatorio “Luigi Moggi”.

 

 

Il primo fiocco rosa del 2022 in Umbria, tra l’altro, era arrivato proprio a Città di Castello. La prima bimba nata il primo gennaio, Nora, era venuta alla luce alle 9,47 con taglio cesareo. Nora è figlia di una coppia di Umbertide. Presso lo stesso ospedale, l’ultima nata del 2021 si chiama Wang Jun, è figlia di una coppia che vive a Castelfranco, in provincia di Arezzo. Nel 2021 presso l’ospedale di Città di Castello sono stati effettuati 684 parti.

 

 

Da non perdere