HomeSocietàIl maltempo torna a piegare la Sicilia

Messaggi correlati

Il maltempo torna a piegare la Sicilia

AGI – Un morto nel Modicano, alberi divelti e case scoperchiate. Nella Provincia di Ragusa due trombe d’aria si sono abbattute la prima in contrada Trebalate – Serrameta. Proprio in quest’ultima località un uomo cinquantenne mentre stava uscendo da casa sarebbe stato preso dal vortice e, sbalzato, è deceduto. Danni amche a Frigintini.

La tromba d’aria, spiega la Protezione civile regionale, ha colpito in particolare Modica, dove c’è stata la vittima: “Sono in corso accertamenti da parte di Polizia e carabinieri”.

Secondo il report, a Ragusa si sono registrate pioggia intensa e grandine; ad Acate intensa precipitazione, scuole chiuse; a Monterosso Almo forte temporale e scariche elettriche. A Vittoria precipitazioni intense e continue. Attivato presidio operativo territoriale e Coc ed emanata ordinanza di chiusura scuole. A Comiso chiuse scuole e uffici comunali eccetto quelli di pronto intervento ed anagrafe. A Giarratana intensi rovesci alternati a momenti di quasi assenza di pioggia.

A causa della presenza di fango e detriti sono stati provvisoriamente chiusi sulla strada statale 192 ‘della Valle del Dittaino’ il tratto dal km 19,500 al km 43,300 tra Barrafranca (Enna) e Mazzarino (Caltanissetta) e sulla statale 410 dir di Naro, il tratto nei pressi di Naro. Sul posto squadre Anas e forze dell’ordine. 

AGGIORNAMENTO MERCOLEDì 17 Novembre 2021 ZONE: TUTTA LA REGIONEI – AVVISO REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE PER IL RISCHIO METEO-IDROGEOLOGICO E IDRAULICO N. 21320/BIS
Leggi l’avviso completo (3 pagine) sul sito istituzionale del DRPC Sicilia https://t.co/f7rgTHQrUY pic.twitter.com/2qR7OhSpRx

— Protezione Civile Sicilia (@DrpcSicilia) November 16, 2021

 

Da non perdere