HomeNazionaleCittà di Castello, Tiziana Martinelli medaglia di bronzo al mondiale di pesca...

Messaggi correlati

Città di Castello, Tiziana Martinelli medaglia di bronzo al mondiale di pesca in apnea – Corriere dell’Umbria

Medaglia di bronzo a squadre e quinto posto assoluto per la regina del mare, Tiziana Martinelli, di Città di Castello, classe ’81, geometra alla Quadrilatero Marche Umbria spa, mamma di due bambini, al primo campionato mondiale femminile di pesca in apnea che si è svolto in Sardegna, nelle acque cristalline Arbatax. Tiziana Martinelli, istruttrice di apnea e  di pesca in apnea nonché Istruttrice di yoga,  è stata convocata come atleta titolare dalla Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquee (Fipsas in sigla), insieme alla calabrese, Maria Fanito e la lombarda, Alice Ferrari ed una riserva ufficiale, la sarda Cinzia Assunta Cara ed una assistente. Due giornate di gara da cinque ore ciascuna per un quinto posto assoluto: un successo personale di grande prestigio. Risultato che insieme all’ottavo posto di Alice Ferrari, unitamente a Maria Fanito ha portato la squadra azzurra a salire sul podio con la medaglia di bronzo. “A bordo di ogni gommone in gara un l’atleta, un barcaiolo – dichiara soddisfatta Tiziana – che nel mio caso è stato il formidabile Angelo Ascione, ed un commissario di gara. Concentrazione, determinazione e tranquillità sono le parole che mi hanno accompagnata nel lungo lavoro di preparazione ed in gara, la strategia e la perfetta sintonia con il barcaiolo hanno giocato un ruolo fondamentale per l’ottenimento del risultato. Il direttore tecnico Marco Bardi e tutti noi atleti, sia titolari che non, abbiamo dato il massimo per la squadra impegnandoci senza riserve e grazie al connubio tra passione e dedizione di tutti siamo Campioni del Mondo a squadre e nella classifica assoluta, con il nostro atleta Giacomo de Mola che si è laureato Campione del Mondo alla 32° edizione dei Campionati Maschili di Pesca in Apnea.” Riporto a casa – conclude Tiziana Martinelli – la coppa dei campionati ai miei figli ed a mio marito, alle nostre famiglie: se la sono meritati loro quanto me e la riporto piena di emozioni, di gioia e di felicità. Da oggi il mare di Arbatax è ancora più azzurro”. Prima donna in Italia Istruttrice di pesca in apnea, ha più volte effettuato alcune immersioni nella piscina di casa, gli impianti natatori Polisport del comune di Città di Castello che l’hanno vista crescere prima come nuotatrice e poi come appassionata di pesci e fondali mozzafiato.  

Da non perdere